Mirko Borghino

borghino_webSi diploma nel 2000 “Liutaio Restauratore” con il massimo dei voti alla Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano presentando come lavoro di tesi una ricostruzione della Gib- son L-5 di Franco Cerri, per il quale realizzerà nel 2015 un modello Signature.

Si dedica immediatamente allo studio della costruzione della chitarra in generale, con particolare attenzione alle chitarre semiacustiche, che tutt’ora rappresentano il fiore all’occhiel- lo della sua produzione. La sua particolare propensione a realizzare pezzi unici su ordinazione, lo ha portato nel tempo ad approfondire differenti tecniche costruttive, riuscendo in questo modo a soddisfare le richieste dei professionisti più esigenti ed i vizi dei collezionisti più sofisticati.

Franco Cerri, Francesco Buzzurro, Maurizio Brunod e Simo- ne Guiducci sono solo alcuni dei chitarristi che hanno affida- to a Mirko la costruzione di uno strumento personalizzato.

Nel 2003 apre ufficialmente la sua attività che lo vede diviso tra l’insegnamento della liuteria e la costruzione di strumen- ti su commissione all’interno del suo laboratorio a Desenzano del Garda (BS) Italia.

Desenzano del Garda